Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.internal_encoding is deprecated in /storage/content/26/1006726/risorgivefontanebianche.it/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 28 Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.input_encoding is deprecated in /storage/content/26/1006726/risorgivefontanebianche.it/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 29 Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.output_encoding is deprecated in /storage/content/26/1006726/risorgivefontanebianche.it/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 30 Sagra dei nespoli 2014

Sagra dei nespoli 2014

Domenica 9 Novembre c'è stata la Festa del patrono San Prosdocimo e Sagra dei Nespoli tanto cara alla contrada di Fontane Bianche. E' stata una bellissima giornata pervasa da nobili sentimenti come cordialità ed aggragazione, nonostante la pioggia persistente. Ma non sono state le poche gocce a fermare questa comunità molto unita: numerosi sono stati i presenti che hanno assistito presso la nostra chiesetta, anche sotto l'ombrello, alla santa messa celebrata da don Fabio, il quale ha espresso parole di grande stima e fiducia nei giovani, chiamati a superare una situazione socio-economica non facile.

Dopo la benedizione, tutti i partecipanti hanno approfittato della merenda contadina, come il minestrone di fagioli, polenta ed aringa, porchetta, caciotta e panini assortiti.

Alcuni numeri per capire la portata della manifestazione : 900 panini, 45kg di Aringa secca 4 damigiane di vino e tanta acqua, dalle caraffe e dal cielo.

Per una mattina si è vissuta l'atmosfera delle Fiere d' Autunno, quando a San Martino si chiudeva l'anno agrario e si potevano fare acquisti usando il ricavato del lavoro nei campi.

Quest'anno è stato dato spazio ai tanti giovani che sono arrivati con i trattori, sia molto vecchi sia più recenti e che hanno animato in maniera coreografica e rumorosa la manifestazione, sfilando per via Fontane Bianche tra sbuffate di fumo ed armonici scoppiettii, fino all'ora di pranzo.

 

L'obbiettivo raggiunto anche quest'anno dal presidente Rinaldo Zambello e da tutti i soci era ed è stato di far rivivere la tradizione, per riscoprire i valori che hanno fatto crescere la comunità, anche in tempi passati molto più duri di oggi.

imageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimage